Mondo Nautica/Circoli

Yacht Club Olbia
25 Maggio 2011 ore 10:36

Yacht Club Olbia

Dinamico e moderno, il nuovo circolo di Olbia parte con le derive e apre al surf, con uno sguardo al turismo.

Nel panorama velico isolano c’è anche lo Yacht club Olbia. Il sodalizio gallurese ha compiuto appena un anno lo scorso 21 gennaio e risulta quindi il più giovane tra i quaranta circoli affiliati alla III zona. “L’idea che ha accomunato i soci fondatori (ben trentaquattro) è nata da un semplice interrogativo - spiega Marco Barabino, presidente del neonato Yacht club Olbia, mondiale in Australia nei primi anni ‘90, nella classe olimpica Tornado - e cioè: perché nella capitale della Gallura, dove ogni anno si ritrova il gotha della vela internazionale, non esiste un club dedicato all’insegnamento della vela sulle derive? I tempi erano maturi per un riferimento a Olbia, dove praticare la vela su piccole barche, derive e windsurf”. Oggi, lo Yacht club ha sede a Punta Asfodeli, in attesa dell’assegnazione, da parte del Comune di Olbia, di un’idonea area a sud del golfo. Nel guidone sociale, si nota un simbolo della Città di Olbia, il Faro dell’Isola di Bocca riflesso sul mare, come segno di identità locale e per la sua naturale funzione guida per i naviganti (continua sul giornale).

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Agosto 2018
Copertina del magazine di Agosto 2018

Eventi

Prossimo evento

Dal 25 Agosto 2018 ore 14:00 al 25 Agosto 2018 ore 23:00