Mondo Pesca/Acque interne

Feeder Invernale
15 Gennaio 2020 ore 07:01

Feeder Invernale

Il feeder non si ferma mai, neppure in inverno! Sul Cixerri le selettive della Coppa Italia Fisheries vedono al comando Antonio Monti, ma i giochi sono ancora aperti!

di Riccardo Garau

E' iniziata la fase di qualificazione zonale dell’edizione 2020 della Coppa Italia Fisheries. Questa manifestazione di feeder sta riscuotendo un interesse sempre maggiore, con numeri in costante aumento anche grazie alla particolare collocazione nel calendario: le prove si svolgono in inverno quando tutte le altre tecniche di pesca in acque interne vanno in letargo. Per il secondo anno, anche in Sardegna si stanno svolgendo le 3 manche zonali utili per la qualificazione alla finale nazionale. E quest’anno al raggruppamento meridionale si era aggiunto quello sassarese; ma le condizioni proibitive del lago Cuga hanno costretto all’annullamento delle prove e a oggi non sappiamo se sarà possibile recuperarle. Il zonale cagliaritano si sta svolgendo senza intoppi sul Cixerri e le prime due manche si sono disputate a inizio dicembre.

Prima manche
Dopo la forte pioggia delle settimane precedenti, il livello della diga del Cixerri è salito velocemente e il lunedì precedente la gara i gestori dell’invaso hanno deciso di aprire le paratie (come succede ogni anno) per riportare il livello al di sotto di quello previsto da collaudo. Stavolta però abbiamo notato che il livello è sceso tantissimo, come mai prima d'ora. Questo fattore, sommato al forte vento latero/frontale che si è fatto vivo dopo la prima mezz'ora di gara, ha complicato le cose a tutti i partecipanti che, nelle 5 ore di gara sono comunque riusciti a trovare i pesci. Come sempre il Cixerri si dimostra un ottimo campo gara, regolare e uniforme in termini di pescosità in qualsiasi periodo dell'anno. La manche ha visto la partecipazione di una trentina di “feederisti” provenienti da tutta la provincia. Il podio di giornata composto dai primi tre migliori di settore, ha visto il responsabile regionale fisheries Nicola Erriu in testa con 8420 punti, seguito da un super Michele "Cipo" Cannas con 8100 punti e Antonio Monti con 5808 punti. Come scontato, questa prima classifica non ha emesso verdetti definitivi e chi aveva fallito la prima non ha dovuto attendere troppo per avere la rivincita.  

Seconda Manche
La seconda prova si è svolta la domenica successiva. Questa volta il Cixerri ha accolto i feederisti con una bellissima giornata di sole e una quasi totale assenza di vento. Unico disturbo, la presenza di un bellissimo idrovolante che per tutta la durata della prova ha sorvolato il lago con ripetuti ammaraggi e partenze, per fortuna lontano dalla sponda interessata dalla gara. Rispetto alla prima manche, i pesci si sono fatti attendere più a lungo; sono stati molto piu sospettosi e difficili da far entrare in pastura. Il podio di giornata vede sul gradino più alto Alessandro Desogus, che dopo una prima prova non andata bene riesce a scalare la classifica progressiva; dopo di lui Antonio Monti si ripete con un altro primo di settore dimostrandosi la rivelazione del campionato; Diego Pilloni riesce a spuntarla nel suo settore e si conquista il terzo posto di giornata. L'appuntamento è fissato per il 12 gennaio per l'ultima prova selettiva, dopodiché si saprà chi rientrerà nel quorum del 50%, utile per l’accesso alla semifinale che si svolgerà sempre al Cixerri a marzo. In queste due prove si è potuto notare come il livello tecnico di queste competizioni stia crescendo a vista d'occhio a riprova che il feeder continua a riscuotere un successo sempre crescente.

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Febbraio 2020
Copertina del magazine di Febbraio 2020

Eventi

Prossimo evento

Dal 7 Marzo 2020 ore 16:00 al 8 Marzo 2020 ore 20:00