Editoriali/Mondo Pesca

L'Essenza Più Pura del Pescatore
5 Agosto 2019 ore 08:06

L'Essenza Più Pura del Pescatore

Da una parte il vecchio che dopo una vita passata in mare a pescare pesci enormi non cede alla “sfortuna” fino allo struggente epilogo, dall’altra un giovane entusiasta che divora ogni informazione e si misura contro un avversario semre temibile...
Alberto Belfiori

Sono due gli elementi culturali che elevano la pesca a fenomeno sociale, di massa. Il primo è un’opera letteraria che più o meno alla mia nascita vinceva il premio Pulitzer. Parliamo naturalmente di Hernest Hemingway e il suo celeberrimo Il vecchio e il mare, un testo tradotto in tutto il mondo che ha avuto spazio anche nelle scuole d’Italia. Il secondo è Sampei, il personaggio giapponese dei fumetti manga che a partire dagli anni ‘70 ha imperversato in tutto il globo e in tutte le piattaforme disponibili, fino agli anni ’80 e ’90. Entrambi i protagonisti, Santiago e Sampei, rappresentano l’essenza più pura del pescatore. Da una parte il vecchio che dopo una vita passata in mare a pescare pesci enormi non cede alla “sfortuna” fino allo struggente epilogo, dall’altra un giovane entusiasta che divora ogni informazione e si misura quotidianamente contro un avversario sempre temibile in un ambiente sempre più fragile, da proteggere. Sfumature letterarie a parte e coloriture da romanzo, se dovessi definire il mio tipo di pescatore ricreativo, sarebbe la perfetta sintesi di questi due personaggi. E sono sicuro di ottenere riscontri e consensi universali. Ma allora, se non sono un illuso, perché continuo a registrare manifestazioni di sufficienza e prepotenza con esternazioni soprattutto digitali, dove è chiara l’intenzione del protagonista di turno di attribuire valore a una montagna di pesce pescato? Non era nelle corde di Santiago che lottava col grosso e neppure del suo autore, pescatore anch’esso per tutta la vita, e neppure in quelle di Sampei, sebbene icona dei tempi moderni e rappresentativi, se vogliamo, delle ultime generazioni. E non è nelle mie corde. E per questo, come Santiago, non demordo e anzi insisterò con sempre più convinzione, e quando ne avrò occasione, perché la pesca rimanga un’attività pulita, un sogno da cui non svegliarsi mai.

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Dicembre 2019
Copertina del magazine di Dicembre 2019

Eventi

Prossimo evento

Dal 14 Dicembre 2019 ore 10:00 al 15 Dicembre 2019 ore 04:00