Mondo Pesca/Spinning

Soft Bait in Frenesia
30 Luglio 2016 ore 07:00

Soft Bait in Frenesia

L'utilizzo delle gomme con predatori dalla dentatura affilata significa dover sostituire l'esca ad ogni strike. Se poi, di fronte a voi il mare ribolle di un branco di barracuda in frenesia, preparatevi a continui pit stop.
Federico Melis

Nell'articolo pubblicato il mese scorso, abbiamo parlato dell'utilizzo delle soft bait nello spinning ai serra ed ai barracuda. Ci siamo soffermati, in particolare, sugli Spotter SinkRo, una tipologia di artificiali che si è dimostrata molto efficace quando utilizzata su pesci “pigri”, svogliati e poco inclini all'attacco. Di contro, abbiamo accennato al fatto che un'esca così morbida, esposta alla dentatura affilatissima dei due predatori, non ha vita lunga. Quindi, utilizzando questa tecnica, dobbiamo sapere che ogni strike rappresenta la fine di un'esca. Ciò non costituisce un problema in circostanze “normali” e cioè quando, in un paio d'ore di spinnata, gli attacchi sono contenuti nelle dita di una mano. Ma quando l'attività in mare è effervescente, o se volete, come dice il mio amico Marco Machis: “quando in mare c’è scritto McDonald’s”, allora va fatta qualche puntualizzazione.

Continua a leggere sul giornale...

Le nostre riviste

Luglio 2018
Copertina del magazine di Luglio 2018
Ottobre 2018
Copertina del magazine di Ottobre 2018

Eventi

Prossimo evento

Dal 27 Ottobre 2018 ore 14:00 al 28 Ottobre 2018 ore 14:00