Mondo Nautica/Navigazione

Orientarsi in Mare
3 Aprile 2014 ore 14:01

Orientarsi in Mare

L'orientamento senza la bussola in mare aperto è certamente possibile, sia di giorno che di notte e a qualsiasi ora del giorno. Possiamo sfruttare il Sole, la Luna e le stelle.
Marco Sassu

Per l’orientamento senza la bussola in mare aperto tutto ciò che ci occorre è la vista (meglio se aiutata da un binocolo) e un orologio. Come sappiamo, tutti gli astri, per effetto della rotazione terrestre, hanno un moto apparente, rispetto all'orizzonte di un osservatore. In base a questo loro movimento alcuni astri stanno sempre sopra l'orizzonte dell'osservatore (astri circumpolari) e quindi sono sempre visibili; altri stanno sempre sotto l'orizzonte (astri anticircumpolari) e quindi sono sempre invisibili; altri ancora, durante il loro moto apparente, descrivono un arco, che viene diviso in due parti dall'orizzonte (astri sorgenti e tramontanti) e risultano visibili per un certo periodo del giorno (quando descrivono l'arco diurno) e invisibili nella restante parte (quando descrivono l'arco notturno). Arco diurno e arco notturno non sono sempre uguali, talvolta è maggiore l'arco diurno, altre volte quello notturno; un esempio classico lo abbiamo con il Sole.

Continua a leggere sul giornale...

Le nostre riviste

Maggio 2017
Copertina del magazine di Maggio 2017
Febbraio 2018
Copertina del magazine di Febbraio 2018

Eventi

Prossimo evento

Dal 24 Febbraio 2018 ore 14:00 al 25 Febbraio 2018 ore 14:00